mercoledì 16 settembre 2009
Molto spesso il riscaldamento a pavimento, sopratutto nelle ristrutturazioni, non riesce a prendere piede, perchè necessita di spazio, che nelle costruzioni vecchie non si dispone. Questo succedeva qualche anno fa ma poi, sono stati messi in commercio numerosi sistemi per ovviare a questo problema: al giorno d'oggi si può tranquillamente dire che non esistono limiti fisici per il riscaldamento a pannelli.
I sistemi di riscaldamento a pavimento si suddividono in due grandi categorie: sistema umido e sistema a secco. Il sistema umido è il sistema classico, dove sopra l'isolante e il tubo viene fatto un massetto fatto di sabbia e cemento e addittivo. Nel sistema a secco invece il pavimento viene posato direttamente sul pannello; al limite vengono messe delle lastre di cemento precompresso per ripartire il carico. Il sistema a secco ha risolto numerosi problemi che esistevano nel passato, riducendo lo spessore del sistema radiante. Viene utilizzato quindi in edifici storici, di culto e in tutti quei edifici dove risulterebbe difficile applicare questo tipo di riscaldamento. Naturalmente presenta comunque dei svantaggi rispetto a un sistema tradizionale. Per prima cosa le tubazioni sono di diametro ridotto, per cui circuiti più corti e collettori più grandi e con più partenze. Con i diametri più piccoli, possono nascere anche problemi, per sporcizia che potrebbe ostruire il passaggio all'interno del tubo. Problema non poco frequente sopratutto in impianti misti: radiatori-pannelli, dove fanghi e depositi ferrosi, che si formano nei corpi scaldanti, potrebbero circolare e arrivare al pannello radiante. Poi anche il costo che diventa inevitabilmente più alto rispetto al riscaldamento a pavimento tradizionale.
Esistono però anche sistemi umidi con basso spessore; uno in particolare
I principali vantaggi sono :
  • Con Schlüter-BEKOTEC-THERM è possibile realizzare un massetto di spessore ridotto, appena 8 mm sopra i rilievi del pannello, il che significa un'altezza totale minima del sistema di appena 52 mm, pavimentazione e guaina escluse.
  • Ciò consente di utilizzare il sistema sia nei nuovi edifici che nelle ristrutturazioni.
Risparmio di materiale e riduzione del peso del sistema
  • Grazie alla riduzione del materiale utilizzato il peso di 1 m² di massetto sarà di soli 57 kg.
  • Lo spessore ridotto del massetto consente di ridurre il suo volume di 3,7 m³ ogni 100 m² di superficie, riducendo il carico di ca. 7,5 t.
  • Vantaggi nel calcolo statico delle nuove costruzioni e delle ristrutturazioni.
  • L’umidità ceduta dalo massetto è di conseguenza minore.
Massetto privo di tensioni
  • La microfessurazione legata al ritiro del massetto si forma in corrispondenza dei rilievi del pannello BEKOTEC.
  • In massetto non si inarca per effetto delle tensioni.
  • Non sono necessarie armature.
Massetto senza giunti
  • Non sono necessari giunti di dilatazione nel massetto, poichè le tensioni vengono già neutralizzate dai componenti del sistema.
Libertà di progettazione
  • La mancanza di giunti nel massetto permette di posare quelli superficiali senza vincoli, lasciando al progettista ampia libertà.
Riduzione tempi di posa
  • Non appena il massetto è calpestabile è possibile posare la guaina Schlüter-DITRA e poi immediatamente la pavimentazione. Nel caso di un massetto in anidrite l’umidità residua deve essere pari al 2%.
  • Non è necessario accendere il riscaldamento per favorire la stagionatura del massetto.
  • Non è necessario misurare l'umidità residua nel caso di pavimentazioni in ceramica.
  • Riduzione dei materiali utilizzati ed installazione più rapida.
Assenza di crepe nella pavimentazione
  • Nel caso di pavimentazioni in ceramica le tensioni non vengono trasferite al pavimento che rimane quindi integro, grzie alla funzione desolidarizzante della guaina Schlüter-DITRA.
Elevata resistenza ai carichi
  • Sono ammessi carichi fino a 5 kN/m² per abitazioni sia ad uso residenziale che commerciale (l’eventuale isolamento supplementare deve garantire una resistenza idonea alla compressione).
Affidabilità certificata
  • Certificati di diversi istituti provano l'elevata affidabilità del sistema.
  • Il sistema è stato installato e testato per anni con ottimi risultati di durevolezza.
  • Sono disponibili numerose referenze.

VISUALIZZAZIONI

Idraulica Piatti. Powered by Blogger.

TOP DELLA SETTIMANA

SOCIAL

CERCA

Caricamento in corso...

autore